Marsupi “ergonomici” rigidi: non facciamoci ingannare

postato in: Babywearing, Home, Lifestyle | 2

Non è la prima volta che mi ritrovo a  chiedere informazioni a qualche consulente del portare sull’ergonomicità di un supporto per portare i bambini, non è la prima volta che vedo pubblicizzato come ergonomico un marsupio che non ne ha davvero l’aspetto e purtroppo non è la prima volta che vedo molte mamme cascarci, credere talmente incondizionatamente alle informazioni fornite dalle aziende da mettere in discussione un eventuale informazione corretta che io o altri riportiamo dopo esserci informate a dovere.

Certo non pretendo che mi si creda sulla fiducia, ma spero sempre che un mio intervento faccia almeno dubitare di questa credenza, in modo da spingere l’interessata ad informarsi maggiormente, per diffondere un idea corretta del buon portare, anche se spesso ricevo delle risposte che ancora non riesco a comprendere.

Si intende che capisco perfettamente la difficoltà di accettare i consigli non richiesti, ed in fondo ogni una valuta e fa le proprie scelte in libertà, ma quando si tratta di trasmettere le informazioni adeguate proprio non comprendo la difficoltà ad approfondire la verità su questi marsupi.

Purtroppo molte aziende di prodotti simili spendono molti soldi per fare una buona pubblicità, ma non si preoccupano altrettanto di proporre un prodotto di qualità, così facendo i marsupi davvero ergonomici sono spesso anche i meno conosciuti, non vediamo certamente la pubblicità in televisione, bensì oggi giorno le informazioni corrette sono davvero alla portata di tutti grazie anche agli ormai innumerevoli gruppi su Facebokook dedicati al babywearing ed alla presenza sempre più attiva delle fascioteche e delle consulenti e istruttrici del portare. Per questo mi stupisco che spesso tali informazioni non vengano prese in considerazione.

Tuttavia anche io ho imparato sbagliando, motivo per il quale ho deciso di scrivere e diffondere come meglio posso le informazioni adeguate.

Oltre ai marsupi Chicco, Inglesina, BabyBjiorn e (tanti altri) simili, che producono supporti inadeguati, con una seduta troppo ristretta che fa assumere una posizione “appesa” creando uno scarico sbagliato del peso verso le zone genitali del corpo, e il pannello dalla forma inadatta a sostenere correttamente la colonna vertebrale del bambino per una corretta posizione fisiologica della schiena (sia del bimbo che della mamma)  ci sono anche altre aziende che tentano di rendere ergonomica una seduta che in realtà non lo è per niente.

Diffidate infatti da tutti quei marsupi che contengono parti rigide (Hipster, Chicco ed altri), sedute con seggiolino o che promuovono anche una posizione fronte mondo che come ho già spiegato QUI non è affatto corretto assumere.

Vi inserisco un immagine esemplificativa dei marsupi che NON vanno MAI presi in considerazione per le caratteristiche sopra descritte ed inoltre vi ricordo che la posizione a culla è altamente sconsigliata per il rischio di SIDS e quindi c’è il pericolo che il bambino possa soffocare.

2f51bb4b-a967-4683-a8a9-c23664df1379

 

Il bambino va portato con l’utilizzo della fascia, davanti, ad altezza bacio fino all’età di cinque/sei mesi, età nella quale lo sviluppo della muscolatura raggiunge un livello adeguato ed il neonato riesce a reggere la testolina; successivamente può essere portato con la fascia od il marsupio ergonomico sia davanti che sulla schiena.

Detto questo invito ancora una volta tutte le mamme interessate a portare il loro bimbo/a con la fascia o con un marsupio ergonomico ad uno dei tanti eventi gratuiti organizzati dalle fascioteche della propria zona, che mettono a disposizione la propria esperienza e i propri supporti per aiutare le mamme che hanno bisogno di un aiuto per imparare una tecnica corretta ed a trovare un supporto adeguato alle vostre esigenze.

Qui potrete trovare anche tante altre mamme con cui confrontarvi rispetto a queste tematiche e perchè no anche fare due chiacchiere!

A presto e buon portare a tutte le mamme ed i papà!

Come sempre, un bacio da me e polpetta!

 

 

 

2 risposte

  1. domanda: io ho provato tutto! Ovviamente preferirei portare il mio pupo in fascia…dapprima la fascia elastica sembrava apprezzarla ma poi crescendo stilla come un aquila! ha 3 mesi ma è bello grosso!! Non gli piace Poi sono andata in uno di quei gruppi che descrivi tu e mi sono fatta prestare la fasciarigida imparando a usarla tramite tutorial tra l altro perhcè i corsi qua da me non solo sono a pagamento ma costano una cifra e adesso non me lo posso permettere….quindi provo e riprovo ma lui strilla come un aquila proprio non gli piace e premetto io ero tranquilla e respiravo profondamente per non agitarlo ho provato ad abituarlo un pò….ma niente da fare…ultimamente non gli piace piu tanto la navicella ed io ho bisogno di un sostegno perchè ho problema alla schiena….ora mi hanno ragalato marsupio you and me come in foto sopra… l ho provato giusto in casa e lui non piange per niente….lo so che non va bene per le anche ma non so piu come fare! help me!

    • jasmine

      Ciao cara, se hai la possibilità frequenta la fascioteca della tua zona, senza costi avrai numerosi sostegni e la possibilità di provare molti supporti in modo da trovare quello giusto per voi. Non ti scoraggiare, non sono facili i primi mesi ed i pianti possono essere dati da molti fattori. Il babywearing può aiutarvi e se hai voglia di portare il tuo bimbo in maniera corretta lo puoi ancora fare!un abbraccio e se hai bisogno non esitare a chiedere!

Rispondi